Val Thorens


  • 36.3 km

    Distance

  • 479 m

    Min height

  • 2323 m

    Max height

  • 1843 m

    Δ height

  • Road

  • Rest

  • Effort

  • Fame



La moderna stazione turistica di Val Thorens si trova in una bellissima conca alla sommità della valle di Belleville di fronte ai ghiacciai della Vanoise; purtroppo l'architettura degli edifici costruiti ad una così elevata quota non risulta propriamente adatto all'ambiente montano.
La strada asfaltata è buona ed agevole; il percorso è molto lungo e presenta ampia varietà di caratteristiche alternando forte salita a falsopiani e moderata ascesa; non mancano anche tratti di discesa.

Da Moutiers (479m) si sale con pendenza moderata e costante affrontando alcune coppie di tornanti (il quarto tornante è quotato 710m) lungo la strada che si snoda nella solitaria bassa valle di Belleville; dopo il villaggio di Villarly si passa di fronte al Santuario di Notre Dame des Graces (1112m) e si procede in falsopiano fino a St.Jean de Belleville e poi in sensibile discesa fino al ponte sul Doron de Belleville.
Si riprende in dura salita con alcuni tornanti che conducono a St.Martin de Belleville (1450m); la strada moderna evita il paese, ma il ciclista dovrebbe preferire l'attraversamento dell'abitato con la possibilità di approvvigionamento d'acqua alla fontana della piazza principale.
Si continua con un tratto di forte salita, poi la strada diventa quasi piana presso Praranger (1573m) e continua in moderata ascesa fino alla moderna stazione turistica di Les Menuires (1700m), dove si scende fortemente per un chilometro fino a Les Boye.
Si riprende la salita seguendo la vallata poi presso un laghetto si affrontano alcuni duri tornanti, si aggira la testata del vallone dove si incontrano alcuni impianti di risalita e si sale con altri tornanti sul lato orientale della valle; con una breve galleria si entra nella conca conclusiva e con l'ultimo tratto di impegnativa salita si raggiunge l'estesa ed organizzata stazione di Val Thorens.


The modern tourist resort of Val Thorens is located in a beautiful valley at the top of the valley of Belleville opposite to the glaciers of the Vanoise, unfortunately, the architecture of the buildings constructed to such a high share is not properly suited to the mountain environment.
The paved road is good and easy; the path is very long and has wide variety of features alternating steep climb to falsopiani and moderate ascent; there are also sections of the descent.

From Moutiers (479m) salt with moderate slope and constant addressing some pairs of curves (the fourth hairpin is quoted 710m) along the road that winds up in the lonely valley of Belleville; after the village of Villarly you pass in front of the Shrine of Notre-Dame-des Certificate (1112m) and proceeds in a slight slope up to St. Jean de Belleville and then in sensitive down to the bridge on the Doron de Belleville.
It takes in a tough climb with several switchbacks that lead to the St. Martin de Belleville (1450m); the modern road avoids the country, but the rider should prefer the crossing of the town with the ability to supply water to the fountain in the main square.
It continues with a section of the steep climb, then the road becomes almost flat at Praranger (1573m) and continues to be in moderate ascent up to the modern tourist resort of Les Menuires (1700m), where it drops sharply for a mile up to Les Boye.
You can climb again, following the valley, then at a lake you face some hard bends around the head of the valley, where you can meet some of the ski lifts and salt with other bends on the eastern side of the valley; with a short tunnel, you enter in the basin and closing with the last stretch of challenging climb, you will reach the extended and organized resort of Val Thorens.

Map/Elevation

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page